Discovering Rotterdam during The North Sea Jazz Festival

81
0
Share:

Sono stata a Rotterdam, al “North Sea Round Town“, il festival “laterale” che accompagna l’ufficiale e ben più noto “North Sea Jazz Festival“, nei giorni precedenti alle date di punta (quest’anno erano l’8, 9 e 10 luglio 2015).

Questa manifestazione “popolare” è nata per offrire concerti, esibizioni, masterclasses, showcases, lezioni, jam sessions ed incontri dopo i concerti e coinvolge molti collaboratori; si colloca in un centinaio di posti, dalle stazioni dei treni, ai locali, alle librerie, alle piazze, al chiuso e all’aperto. Molti di questi eventi sono ad ingresso gratuito. Ha avuto inizio il 27 giugno.

Ho avuto la sensazione che questo sia un evento intelligente, che coinvolge totalmente una città operaia, pulita, silenziosa e organizzata per ospitare tanta gente, e pronta a sviluppare anche questo lato di sé.

Rotterdam, come altre città olandesi meta di molti stranieri in cerca di lavoro, è diventata turistica sono negli ultimi decenni, anche grazie allo spostamento del festival North Sea Jazz dalla città di Den Haag (The Hague o l’Aja), nel 2006.

In questo video scoprirai l’atmosfera del festival North Sea Jazz Round Rotteram

****************
A documentary about Rotterdam, filmed during the North Sea Jazz Festival. With an interview to the founder of the “North Sea Round Town”, the event that completes the weeks of the main Jazz Festival. A beautiful city and his surroundings.
All the symbols are in this video: The pear, the Erasmus brug (Bridge), the Piet Blom cubik houses, the Euromast tower, The Hotel New York and the bicycles!
And then, a trip to Delft, the pottery art city, and the town of philosopher Grotius and painter Johannis Vermer.
Delftshaven

il quartiere molto caratteristico e ben conservato di Delftshaven

Share:

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.