E’ tornato Val di Fassa Panorama Music: all’aperto concerti di jazz, country e world music

Share:

Sempre in quota il festival “Val di Fassa Panorama Music”, per il sesto anno consecutivo sui prati della Val di Fassa.

Dal 12 luglio al 27 agosto 2020 si tiene infatti questo bell’evento di live music nelle più amene località in quota della Val di Fassa, facilmente raggiungibili grazie a gli impianti di risalita.

I concerti si tengono non nei rifugi, come nelle passate edizioni invernali, ma esclusivamente all’aperto, con nomi di rilievo italiani ed internazionali e giovani promesse della musica cantautorale.

Dopo lo sfortunato annullamento dell’edizione primaverile (marzo e aprile) che era già pronta ai blocchi di partenza prima dell’emergenza sanitaria covid19, eccola iniziata con successo, questa sesta edizione.

Non manca, come nella scorsa edizione, la rassegna di lingue minoritarie e cantautori, declinate nelle lingue minori che interessano –  per localismo o per relazioni filologiche e amicali – queste zone della val di Fassa.

Parliamo di lingua ladina, friulana e catalana, che hanno tra loro numerose vicinanze.

Con la loro musicalità innata, una bella scoperta per i fruitori musicali più esigenti.

 

il Catinaccio dal Buffaure - Pozza di Fassa

il Catinaccio dal Buffaure – Pozza di Fassa, fotografato durante il festival Panorama Music

Iniziato Domenica 12 luglio, nella Piana di Fuciade (scoprila con noi), Passo S. Pellegrino con  MARTINA IORI QUINTET, poi con LEONARDO DURANTI al Buffaure, proseguito a Belvedere di Canazei con il gruppo di MASSIMO SILVERIO, il festival segue

Giovedì 23 luglio alle ore 11:00 a Costabella, Passo S. Pellegrino con i catalani MAGALI SARE (voce) & SEBASTIA’ GRIS (chitarra). Il concerto è organizzato in collaborazione con SUNS Europe – Festival europeo delle arti in lingua minoritaria.

Il duo catalano, vincitore dell’edizione 2019 del concorso internazionale “SUNS – Canzone in lingue minoritarie”, presenta il nuovo lavoro discografico “A Boy and a Girl” che raccoglie brani originali in lingua catalana e inglese. Un album denso di sperimentazione elettronica, ricercato attraverso la decostruzione della musica classica e della musica populare minorchina, creando una sonorità nuova, che si intreccia ad elementi naturali.

 

Gli appuntamenti successivi

Domenica 26 luglio, ore 11:00

Ciampac, Alba di Canazei
MANUEL RANDI “DUETT”
Manuel Randi (chitarra flamenco, classica e elettrica, clarinetto), Marco Stagni (basso)
Da anni Randi è membro di Herbert Pixner Projekt, che riscuote notevole successo con concerti da “tutto esaurito” in Germania, Austria, Svizzera. È accompagnato da Marco Stagni, musicista con radici nel jazz e nella musica classica attivo in diversi progetti in Italia, Austria, Germania ed Inghilterra. I due virtuosi ed eclettici musicisti presentano nuove composizioni e brani tratti dagli ultimi album del chitarrista bolzanino – “New Old Songs” e “Toscana”, in un caleidoscopico mix di Flamenco, Folk italiano, Bossa Nova e suggestioni africane. Un affascinante e coinvolgente cocktail di suoni e colori.

Giovedì 30 luglio – ore 11:00

Ciampedie, Vigo di Fassa
JAMES THOMPSON and the Nighthawks
James Thompson (voce, sassofono tenore, flauto)
Davide Dalpiaz (tastiere). Thomas Pincigher (chitarra)
Roberto Zecchinelli (basso), Stefano Pisetta (batteria)
James Thompson è autore, cantante, sassofonista e flautista. Da Los Angeles si trasferisce in Italia negli anni ‘80 e diventa in breve tempo il sassofonista di riferimento nel panorama Soul/Blues italiano. Da anni si esibisce con Zucchero e numerosi altri artisti di fama mondiale. La sua nuova Band italiana, “J.T. and the Nighthawks” è il motore ritmico ideale per portare in scena le sue doti eclettiche di musicista e brillante intrattenitore, con brani originali e reinterpretazioni del Blues del Soul e del Funk.

Domenica 2 agosto, ore 11:00

Col Rodella, Campitello di Fassa
MAURO BEGGIO TRIO “Music by Friends”
Mauro Beggio (batteria)
Michele Polga (sassofono), Matteo Alfonso (organo)
Dopo anni di collaborazione con moltissimi musicisti (alcuni dei quali sono diventati veri amici), Mauro Beggio ha scelto un repertorio formato da brani scritti proprio dai colleghi con cui ha suonato e registrato nel corso della sua trentennale carriera. Questa scelta è sia una sorta di omaggio, sia un modo per suonare musica a cui è legato e che ha particolarmente amato. Per questo trio si avvale della collaborazione di due “friends” che sono anche e soprattutto due straordinari musicisti: Michele Polga ai sassofoni e Matteo Alfonso alle tastiere.

Domenica 9 agosto, ore 11:00

Buffaure, Pozza di Fassa
VINCENZO CAPEZZUTO & GIANCARLO BIANCHETTI
Vincenzo Capezzuto (voce), Giancarlo Bianchetti (chitarra classica)
Incontro di due grandi artisti: Vincenzo Capezzuto, voce che sfugge ad ogni tipo di classificazione per timbro, estensione e spiccata versatilità, e Giancarlo Bianchetti, tra i più interessanti e virtuosi chitarristi sulla scena internazionale. Una voce ed uno strumento per vivere una dimensione intima e vibrante; un viaggio musicale che parte dal Sud America per approdare al Sud della Spagna e all’Italia.

Giovedì 13 agosto, ore 11:00

Col Margherita, Passo S. Pellegrino

SILVIA DONATI “ENCRESCIADUM”
Silvia Donati (voce)
Pietro Tonolo (sassofono soprano e tenore), Roberto Soggetti (piano)
Giulio Corini (contrabbasso), Roberto Rossi (batteria)
Il gruppo presenta brani composti e arrangiati da Roberto Soggetti su testi ladini di Fabio Chiocchetti, ispirati a figure e motivi della cultura dolomitica, con la partecipazione di alcuni dei migliori interpreti della musica jazz nazionale. Il progetto mira alla creazione di “nuova musica ladina”, in grado di veicolare contenuti culturali radicati nel territorio ma mediati da una riflessione sul presente.

Giovedì 20 agosto, ore 11:00

Valbona, Alpe Lusia, Moena
HELGA PLANKENSTEINER
Helga Plankensteiner (sassofono baritono, voce)
Michael Loesch (pianoforte), Enrico Tommasini (batteria)
L’eclettica sassofonista altoatesina, è una vera local hero, ma anche un’artista che con la sua esuberanza e l’incredibile padronanza strumentale ha saputo ritagliarsi uno spazio nella scena jazzistica internazionale.

Domenica 23 agosto, ore 11:00

Ciampac, Alba di Canazei
STEFANO MERIGHI BAND
Stefano Merighi (voce),
Niccolò Zanella (Sassofono), Eugenio Cattini (chitarra), Marco Mattia (tastiere)
Filippo Chiocchetti (basso), Daniele Volcan (batteria)
Questo coinvolgente progetto musicale propone differenti stili musicali, con brani in lingua inglese, italiana e ladina. L’artista ha infatti deciso di dedicare parte del progetto e dell’imminente nuovo disco (in uscita a fine settembre) al suono dolce e curioso della lingua minoritaria parlata nelle vallate ladine da cui proviene.

Giovedì 27 agosto, ore 11:00

Ciampedie, Vigo di Fassa
CHARLIE CINELLI “COUNTRY SURPRISE”
Charlie Cinelli (voce, chitarra)
Roby Dax (voce, basso), Thomas Vinatzer (slide guitar), Henry Cottage (batteria)
Il complesso guidato dal cantante e chitarrista Charlie Cinelli, che ha collaborato con artisti come Zucchero e Mina, si sbizzarrisce in una creativa e scanzonata scorribanda al suono di rock ‘n’ roll e country.

*Tutti i concerti sono gratuiti.
Il biglietto per gli impianti di risalita è compreso nel PanoramaPass o a carico dei partecipanti.

Share: