L’operatore turistico risponde alla psicosi #coronavirus

178
0
Share:

Crollo della borsa, settori economici in crisi che chiedono sussidi, manifestazioni a Roma di fronte al Ministero dello Sviluppo Economico. Gli effetti della diffusione del #Covid19 si fanno sentire sull’economia a tutti i livelli, specialmente sul settore turistico.
Per non parlare della reputazione e dell’appeal italiano che è caduto a picco con vari comparti del PIL.

Bonjour Italie, operatore turistico italo-brasiliano che si occupa di servizi italiani mirati per il mercato Brasiliano, risponde a modo suo alla psicosi #coronavirus. “Ci preoccupa l’immagine devastata del nostro paese, il danno c’è stato ora dobbiamo recuperare terreno e credibilità sui nostri mercati di riferimento”, dice Laura Parroni, direttore tecnico di Bonjour Italie.

“Stiamo raccogliendo testimonianze da guide, ncc, albergatori, e da tutti i professionisti del turismo in Italia che diano una immagine vera delle nostre città. Non siamo preposti, non saremmo in grado e non vogliamo dare informazioni sanitarie. Tutti noi siamo in grado, però, di far vedere che la vita qui sta andando avanti”.

Bonjour Italie  trasmette quotidianamente alla rete di vendita in Brasile i video degli operatori italiani, li pubblica via social, inoltre informazioni veritiere nella mailing mirata agli agenti di viaggio brasiliani. Per diffondere l’idea che la vita continua in Italia e la reazione è grande e positiva. E’ un’idea di Bonjour Italie, di comunicazione positiva a proprie spese per non scoraggiare il mercato brasiliano.

Share:

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.