Pietralba, Il Duomo delle Dolomiti

Share:

 

Chiamata anche “Il Duomo delle Dolomiti” svetta su un poggio a 1520 m s.l.m., tra i paesi di Nova Ponente e Monte San Pietro.

La storia – Il Santuario fu fondato nel 1553, dopo il ritrovamento della statuetta miracolosa, una Pietà in alabastro, effettuato da un contadino del luogo, Leonhard Weißensteiner.

Oggi questo bellissimo e imponente santuario dedicato alla Madonna è affidato alla custodia dei frati  Servi di Maria di Innsbruck.

Spiritualità

Vuole la tradizione che a Leonhard Weißensteiner  fosse apparsa la Vergine Maria, guarendolo dalla sua malattia. A titolo di ringraziamento, la Madonna gli avrebbe chiesto di erigere una chiesetta.

Dal 1638 al 1654 i lavori della chiesa, e poi la consacrazione nel 1673. Il convento fu invece costruito nel 1722.

Nel 1787 il santuario fu soppresso dall’imperatore Giuseppe II e la statuetta fu trasferita a Laives; la chiesa fu profanata e adibita a deposito legname.

Nel 1836 il santuario, riacquistato dai servi di Maria  torna a essere un luogo di preghiera. Dopo la visita di papa Giovanni Paolo II e in preparazione del Giubileo del 2000 fu fatto un ostello della gioventù e la casa del pellegrino. Oggi vi sono un hotel, una biblioteca e una ristorante.

Una curiosità è la presenza di centinaia di ex-voto alla Madonna (ma sono migliaia quelli nel tempo ricevuti che non sono esposti). Si tratta di foto, quadretti, ricami, doni di vario genere, tra cui spiccano per oeriginalità i caschi dei motociclisti e dei ciclisti di passaggio, fedeli alla Madonna.

Accoglienza e ristorazione

Il ristorante è gestito da un privato. Adatto a tutti, per coppie, famiglie e gruppi organizzati, ha grandi spazi e servizi. La ristorazione punta al km0: infatti la carne e i salumi sono di produzione locale, firmati da Tito speck . Il vino è prodotto da cantine proprie; i dolci fatti i casa e le grappe di montagna sono prodotto tipico, della premiata etichetta L’Ònes.

L’Hotel Pietralba, una struttura curata e dotata di tutti i comfort necessari –tra cui tv, frigobar,
connessione wi-fi- con stanze luminose e vista sul santuario o le montagne circostanti, offre camere per tutti i gusti. Di certo il rapporto qualità prezzo è molto interessante!!

Nei boschi intorno al santuario si dipanano molti sentieri. Come la passeggiata nel bosco che conduce alla Chiesa di San Leonardo (St. Leonhard Kapelle), dedicata al Leonardo che trovò la statuina. Un autentico gioiello, non tanto per il materiale di costruzione o per i tesori che custodisce, ma perché è una delle poche chiese erette in un bosco. In un luogo, in cima a un dirupo naturale, che pare per sua natura consacrato alla divinità e alla bellezza.

Dietro la chiesetta vi potrete sporgere da una balaustra con vista sul paese di Nova Ponente, sullo Sciliar e Catinaccio.

 

Pietralba va vista per la sua storia, se siete o non siete religiosi, per l’ambiente circostante e per l’ampia proposta ricettiva. Fateci sapere se la conoscete o se i nostri consigli sono risultati utili.

 

Tutte le info*
Hotel Pietralba
Via Pietralba, n°4/8/10 39050 Nova Ponente (BZ)

Info e ristorante

+39 0471 615124

info@weissenstein-pietralba.com

Prenotazioni albergo

+39 327 437 1142

booking@weissenstein-pietralba.com

Santuario
+39 0471 615165
Share: