Sign in / Join

Tasting Marche

1146
0
Share:
Tasting Marche2

Tasting Marche

Tasting Marche è una pagina di e-commerce che da alcuni anni propone i prodotti marchigiani al mercato italiano ed estero, in modo intelligente ed accattivante, legandoli alle bellezze turistiche e a possibili tour gastronomico-culturali. Abbiamo fatto una chiacchierata con Erica Lorenzini, con Sara Paoletti, Sara Maddaloni, Susanna Marinozzi, una delle quattro “tasting women” che con i loro gusti e personalità hanno dato vita a questa avventura. E soprattutto abbiamo voluto sottolineare l’importanza di quest’attività per far ripartire le aziende colpite dal sisma del 30 ottobre.

Ciao Erica, siete ancora voi quattro ragazze a lavorare a Tasting Marche?

“Siamo ancora noi quattro a lavorare, anche se in queste ultime settimane siamo affiancate da due collaboratrici, che ci aiutano per le confezioni Natalizie.”

Potreste raccontarmi come è cambiata la vostra attività di vendita e promozione alla luce del terremoto?

“Fin dalla nostra nascita abbiamo sempre lavorato insieme ai piccoli produttori del territorio marchigiano, per promuovere e commercializzare i loro prodotti. Fin dalle prime ore dopo le forti scosse di fine ottobre, dopo esserci accertate che stessimo tutti bene, noi e loro, abbiamo pensato ad un solo obiettivo: non far fermare le attività produttive e il lavoro. Per questo abbiamo aumentato l’impegno nella promozione dei loro prodotti, facilitato l’organizzazione degli ordini e risolto i problemi logistici, provvedendo, ove necessario, a recuperarli direttamente a nostre spese con i nostri mezzi.”

Tasting Marche

Tasting Marche2

Tasting Marche

Avete ricevuto richieste di collaborazione direttamente dai produttori?

“Abbiamo iniziato a ricevere sempre più spesso richieste di aiuto anche da parte di altre piccole aziende, che ci hanno chiesto di poter essere inserite nel nostro portale, che da sempre è assolutamente gratuito, in quanto non richiediamo nessun contributo e sosteniamo interamente le spese per la digitalizzazione dei prodotti. Abbiamo pertanto acquistato prodotti anche di nuovi fornitori, localizzati in zone particolarmente colpite dal sisma, che abbiamo utilizzato sia per l’e-commerce che per le strenne natalizie delle aziende nostre clienti.”

Con quali marchi lavorate soprattutto?

“Lavoriamo con piccoli produttori, quindi la maggior parte dei loro brand sono davvero poco noti e sono legati perlopiù ai nomi delle aziende, come il pastificio La pasta di Celiano o il Salumificio Monterotti. Possiamo contare però, tra i nostri fornitori, anche alcuni eccellenti artigiani, che realizzano autentiche prelibatezze, famose oramai anche al dì fuori dei confini regionali, come il cioccolatiere Paolo Brunelli, la cui famosa Torta è acquistabile on line solo sul nostro store, o il pasticcere Roberto Cantolacqua della Pasticceria Mimosa, il cui favoloso Panettone ha appena vinto il premio del prestigioso concorso “Gazza golosa”, classificandosi al terzo posto tra i migliori d’Italia. Anche i suoi famosi Panettoni, dal Marchigiano a quello con Albicocca e Nocciole, sono acquistabili on line su www.tastingmarche.com

Quali sono le iniziative urgenti che promuovete?

“Stiamo promovendo diverse iniziative, anche fuori regione, tutti volte al sostegno dei nostri produttori.

L’associazione Centro Croci Trail di Tarsogno (PR) ha organizzato, con il nostro supporto, un trekking con polentata finale, il cui ricavato sarà devoluto al sostegno di un piccolo allevatore dei Sibillini. Un’altra bella iniziativa è quella del Ristorante della Tenuta Artimino di Carmignano (PO), che organizzerà una cena interamente dedicata ai sapori marchigiani, per promuovere le nostre specialità anche in terre Toscana. Abbiamo anche avviato una proficua collaborazione con Travel News 24, canale web dedicato al turismo, a cui abbiamo fornito il nostro supporto per le edizioni del loro TG itinerante dedicato all’enogastronomia marchigiana.”

Share:

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.